Metallurgia del titanio

Attualmente la metallurgia è una parte che crea non solo i processi di formazione e fondazione della plastica, ma si occupa anche dello studio di gruppi su scala macro. Questo piano di solito comporta esperimenti su microscopi metallografici.

La microscopia è una parte apparso poche centinaia di anni fa. Tuttavia, solo di recente, a seconda dei vari metodi, i microscopi sono stati utilizzati nella metallurgia. Nelle fasi odierne, sono necessarie quando si lavora con argomenti di ingegneria. Attualmente, i microscopi metallografici sono i più diretti nel campo, che vengono utilizzati, tra gli altri, per cercare difetti del metallo o le loro scoperte. È quindi il metodo di imaging che viene compilato su campioni opachi. I microscopi metallografici includono, tra gli altri, microscopi elettronici che consentono l'osservazione della struttura a livello atomico e microscopi ottici, che sono caratterizzati da un ingrandimento minore. Le osservazioni effettuate con l'uso di questi dispositivi sono molto importanti, perché grazie a questo possiamo trovare un diverso metodo di microcrack nel documento o la loro origine. È anche possibile calcolare la quota di fase e la determinazione esatta delle singole fasi. Grazie a questo, possiamo anche determinare il numero e il tipo di inclusioni, così come molti diversi elementi importanti dal punto di vista della metallurgia. Ad esempio, spesso le osservazioni microscopiche del materiale appena creato passano all'osservazione reale della struttura materiale, in modo che in futuro possiamo evitare molti guasti indesiderabili.

L'uso di microscopi metallografici è estremamente importante, perché grazie a questo possiamo già rilevare i difetti del materiale. Avere sempre a che fare con questo equipaggiamento standard è complicato. Solo le persone qualificate devono soddisfare l'ultimo fattore di test su di esso.