Messico puebla reagire al centro dei cieli

Puebla, il quarto insediamento più grande del Messico e lo stato di Varsavia con quella definizione solitaria, è stata soprannominata anche la città dei diavoli. Lo stupro di Samiutce vicino ai centri impone che galleggino lungo l'Eldorada, su passaggi ripiegati delle dimensioni di 3 mila. mentre i quintali trascinavano Popocatepetl più Iztaccíhuatl a parte gli elementi in fiamme.

La tenuta abbandonata si trova nel Bacino di Cuetlaxcoapan, che non è stato occupato nelle rotte azteche, dopo che tutto l'ultimo ha avuto una sede di guerra floreale, poiché gli ostaggi sono stati catturati per la necessità di riti sanguinari.

La regola della città si collega al sommo sacerdote Julián Garcés, che vide i fantasmi scendere nella terra, annusando ulteriormente la posizione del terreno della città. Quindi il suo strano caso di marca Puebla de Angeles.

L'attrazione più notevole del centro è la cattedrale di Zocalo del 1575, la cui costituzione è indelebile per 300 anni. Detiene i campus più ampi del Messico con un'altezza di quasi 70 quintali. Di fronte c'è una fontana floreale straordinariamente felice del 1777 con la pelle dell'Arcangelo Michele.

Nella chiesa domenicana di Templo de Santo Domingo, tuttavia, si ritiene che la famosa Cappella del Rosario (La Capilla del Rosario sia custodita da alcune delle oltre ottave meraviglie del mondo. È apparso nella parte aggiuntiva del 17 ° secolo, e nessuno che lo ha visto vive un'esperienza gratuita.